Vista e Benessere

L'Occhio


L'occhio, è l'organo di senso principale dell'apparato visivo, ha il compito di ricavare informazioni sull'ambiente circostante attraverso la luce.

E’ un organo molto prezioso ma particolarmente delicato. La condizione ottica ideale di un occhio che non presenta anomalie è detta emmetropia.

La nostra capacità di vedere può essere compromessa da alcuni disturbi per questo controlli regolari da parte di un professionista della visione possono aiutare a prevenirli e a correggerli.

Presbiopia

La presbiopia è un disturbo naturale dovuto all’età e causato dall’irrigidimento del cristallino. Il cristallino dell’occhio perde la sua capacità di messa a fuoco, il che rende difficile vedere gli oggetti da vicino. Il risultato è una lenta diminuzione della capacità degli occhi di concentrarsi sugli oggetti vicini.

I sintomi più comuni consistono nel dover allontanare il giornale, il telefonino o un libro per riuscire a leggere chiaramente.

Prenota un Controllo della Vista Gratuito

Miopia

La miopia è un difetto visivo che impedisce di vedere nitidamente gli oggetti distanti mentre permette di vedere chiaramente quelli vicini.

Prenota un Controllo della Vista Gratuito

Ipermetropia

L'ipermetropia è un disturbo visivo caratterizzato da una visione offuscata degli oggetti vicini.

E’ una problematica che può verificarsi anche in età infantile, è perciò consigliabile una visita specialistica già intorno ai 3-4 anni.

Prenota una Visita Oculistica Pediatrica

Astigmatismo

L'astigmatismo è un difetto visivo che deriva da una deformazione della cornea o del cristallino.

Ne consegue una difficoltà a mettere a fuoco le immagini che possono apparire indistinte, schiacciate o distorte.

Prenota un Controllo della Vista Gratuito

Tipologie di Lenti: Scopri quella più adatta a te


Lenti Monoficali

Sono lenti con un solo potere correttivo, vengono utilizzate per la compensazione delle ametropie semplici (miopia, astigmatismo e ipermetropia). Consentono una visione puntuale solo ad una determinata distanza.

Lenti Multifocali (Progressive)

Sono le lenti tecnologicamente fra le più avanzate, si adattano alle varie necessità della vista. Grazie alla loro costruzione progressiva, permettono di vedere a tutte le distanze: lontano, intermedio e vicino. In questo modo sono efficaci in tutti i momenti della giornata.

Lenti Dinamiche

Sono le lenti con un campo di visione nitida relativamente ampio che va dalla distanza di lettura e scrittura (circa 33 cm) fino alla distanza di 1-1,5 metri. Sono particolarmente adatte per gli ambienti chiusi (ufficio, aule di scuola…)

Lenti Bifocali

Sono le lenti che possiedono due capacità focali: correzione da lontano e da vicino. Il loro uso è stato sensibilmente ridotto a favore delle lenti multifocali.

Lenti ad Alto Indice

Sono le lenti usate per correggere difetti di vista importanti. Grazie al materiale plastico usato e al design perfettamente ottimizzato, esse garantiscono un aspetto naturale, evitando gli sgradevoli effetti di visione ingrandita o rimpicciolita degli occhi, indipendentemente dal potere correttivo della lente.

Lenti Fotocromatiche

Sono lenti che adattano automaticamente la colorazione della superficie in base ai cambiamenti e all'intensità della luce. In questo modo l’occhio non risente della differenza tra i diversi gradi d’illuminazione.