OcchioAlBlog

Ad ogni naso il suo occhiale

Ad ogni naso il suo occhiale.

Comprare un nuovo paio di occhiali da vista tenendo conto solo dei propri gusti personali o delle ultime tendenze non sempre funziona. Alle volte si rivela una scelta azzardata di cui potremmo pentirci.

Quando compriamo un occhiale da vista o da sole bisogna tenere conto, proprio come i vestiti, della sua taglia, della forma del nostro viso, dei capelli e del naso… eh sì anche del naso.

Per evitare infatti che un ponte eccessivamente stretto stringa troppo o un ponte troppo largo faccia scivolare sul naso la montatura, quando si ha a che fare con l’acquisto di un nuovo paio di occhiali bisognerebbe prestare attenzione anche questi piccoli particolari.

E il segreto per non scegliere a caso e in modo errato è quello di provare modelli su modelli e prediligere solo quelli che risultano essere davvero comodi, che non lasciano segni e solchi fastidiosi, che non si muovono a ogni movimento e che si adeguano perfettamente al proprio naso.

I piccoli trucchi da conoscere

Di solito sulla stessa montatura degli occhiali, proprio sulle aste, sono indicati dei numeri dai quali si evince la misura del naso adatta, e questa informazione da sola basta a rendere più facile la scelta e a semplificare le cose in fase di acquisto.

E quando questo dato non è disponibile? In questi casi c’è solo una cosa da fare: osservarsi allo specchio con grande attenzione. La regola generale vuole che se la radice del naso è piuttosto larga è meglio optare per degli occhiali con un ponte largo e basso; se invece la radice è stretta, sono da prediligere le montature che presentano un ponte stretto e alto.

Un altro trucco che consente di scegliere una montatura degli occhiali adatta al proprio naso è quello di indossare gli occhiali e osservare dove si posiziona il ponte. Se il ponte è collocato allo stesso livello delle pupille (o ancora più in basso) significa che è troppo largo e non va bene; viceversa, se il ponte si trova al di sopra delle pupille, vuol dire che è troppo stretto.

Qualche esempio concreto per farvi capire meglio come indirizzare la scelta degli occhiali tenendo conto del naso.

Le donne con un naso piccolino sono meglio valorizzate da montature con un ponte che va dai 14 ai 16 mm, proprio le montature a farfalla in acetato e metallo.

Chi ha un naso di medie dimensioni dovrebbe invece orientarsi verso montature con un ponte che va da i 17 e i 19 mm. Le donne possono optare per modelli a farfalla in acetato o su modelli unisex sempre in acetato dalla forma rettangolare.

Per chi invece ha un naso più grande, le montature con un ponte che supera i 20 mm. E in questo caso ci si può sbizzarrire con modelli dalla forma pantoscopica, con versioni con le lenti tonde, con montature dai colori vivaci o declinate in tonalità più discrete.

Se poi tutte queste piccole accortezze non fossero sufficienti per aiutarvi a scegliere una montatura che ben si adatti al vostro naso, ecco un altro piccolo segreto: puntate sui modelli in metallo che, a differenza di quelli in acetato, dispongono di naselli che si possono facilmente regolare e danno meno fastidio. Provare per credere!